Biografia di Francesco Greco

Francesco Greco è un cantautore italiano indipendente nato nel sud Italia nella città di Taranto. E' uno dei pochi ad occuparsi completamente della produzione delle sue canzoni che vengono suonate e registrare nel suo studio di registrazione personale. Questo gli permette di fare musica senza che nessuno gli detti le regole del mercato concedendosi di uscire fuori gli schemi consapevole del rischio di essere tenuto fuori dal mercato. Nonostante sia un esordiente in realtà è abbastanza conosciuto come blogger del suo importante sito di recensioni http://lezioni.strumenti-musicali.info che dal 2010 ad oggi è stato visitato da oltre 10 milioni di utenti.

I primi contatti con i media

Dopo aver lavorato come regista in alcune emittenti televisive locali iniziò a studiare seo e webmarketing, questo gli consenti' di sfruttare le sue conoscenze per ottenere notorietà in altri ambiti, uno di questi facilmente criticabile in una nazione religiosa come l'Italia attirando sul proprio personaggio l'attenzione di testate giornalistiche nazionali come today.it, affariitaliani.it e numerose altre che gli hanno dedicato degli articoli, si fece avanti anche un agenzia che si occupa di programmi televisivi mediaset proponendogli un ospitata nel programma Forum di Canale 5 a cui rinunciò per mantenere la sua privacy ed evitare di essere un fenomeno usa e getta in cambio di poche centinaia di euro.

Il suo percorso musicale

A 8 anni iniziò a giocare con la tastiera creando le sue prime melodie, a 15 anni comprò la sua prima chitarra elettrica, così iniziò ad alternare i 2 mondi scoprendo di avere una buona predisposizione creativa che lo portò a scrivere i suoi primi brani. A 16 si iscrisse al conservatorio anche se dopo un breve periodo dovette lasciare a causa di un incidente che gli segnò la vita. I suoi primi testi erano più suggestivi mettendo in risalto morbidi arpeggi di chitarra che esplodevano in ritornelli distorti. Le canzoni venivano composte di notte mentre si rilassava con qualche arpeggio di chitarra. Durante la sua adolescenza studiò come tecnico del suono occupandosi di arrangiamenti, missaggi e mastering. Dopo gli eccessi adolescenziali a causa di un allergia asmatica cronica abbandonò il sogno di fare il cantante frustato dall'impossibilità di cantare nei live ma continuando a scrivere canzoni personali destinate a rimanere private a se stesso. In quegli anni iniziò a scrivere canzoni malinconiche come Storia infinita, Ti ritorno nei pensieri, Non è una bugia, Amore e cose da capire (attualmente l'unica canzone che ha pubblicato) e tante altre che defini' ispirate da forti emozioni curando in modo maniacale ogni aspetto che potesse ricreare l'atmosfera delle storie che viveva a tal punto da farlo immergere nel passato.

Intanto proseguì alcuni studi che gli impegnavano gran parte del tempo spinto dalla paura di un futuro lavorativo sempre più incerto. Grazie ai suoi studi iniziò ad occuparsi di realizzazione di siti web, webmarketing e seo. Nel 2012 partecipò a Sanremo social, ma non riusci' ad andare nelle fasi finali.

Solo nel 2018 per la prima volta decise di sottoporre il brano "Amore e cose da capire" ad un test di gradimento su 10 emittenti radio spagnole, 10 britanniche, 10 arabe e 10 italiane ottenendo degli ottimi riscontri. Alcuni addetti ai lavori criticarono la scelta di non seguire le tendenze del momento al punto che per un momento pensò di abbandonare completamente l'idea di condividere con il grande pubblico le proprie canzoni.

La storia prosegue con un buon finale o con l'estinsione della sua musica! Si vedrà in Futuro........

giovedì 4 settembre 2014

Tu dicevi: un giorno ti sposerai con lei (Frangì)

Strofa 1
Quando tutto iniziò era un gioco
eppure presto, nacque un sentimento vero
tra paure e gelosie, pensavo
che quell'amore, non era proprio nato a caso

Special
a un passo da una decisione,
mentivi ed io cambiavo idea
dicevi amore chiedo scusa
sentivi che era finita

Ritornello
e mi dicevi un giorno ti sposerai con lei
io so, io sento che sarà così
tu dicevi un giorno ti sposerai con lei
lei sceglierai, lei è quella per te

Strofa 2
ero felice nel vederti sicura
mi dicevi voglio un figlio da te
accantonando i progetti futuri,
ma dei dubbi non andavano più via

Special
questo è un addio, scusa è finita
sbagliavo a stare insieme a te
parlavo mentre ti irritavi
pensando a come ti trattavo

Ritornello
e mi dicevi un giorno ti sposerai con lei
io so, io sento che sarà così
tu dicevi un giorno ti sposerai con lei
lei sceglierai, lei è quella per te

Versi finali
tu tu tu tu, tu tu, tu tu...   tu tu tu tu, tu tu, tu tu tu tu...

Nessun commento:

Posta un commento